Lev Termen e il suono dell’etere


image

Vi siete mai chiesti quale strumento utilizzano i Beatch Boys in Good Vibration? E quali in brani come Spellbound, The lost weekend, The day the earth stood still? E quei suoni così acuti in certi film horror?

Bene, oggi ve lo spiego io. No, non si tratta di magia e il disegno qui sopra non ritrae una statua. Si tratta di Clara Rockmore ma di lei parlerò alla fine.

Ora vi parlo di…

Continua a leggere “Lev Termen e il suono dell’etere”

Annunci

This is the Water

image

Oggi moriva uno degli scrittori che più amo in assoluto. Ho parlato, e parlo tanto, dei suoi libri. I miei amici lo sanno. Però  questo 12 settembre mi ricorda, ancora una volta, che dovrò accontentarmi dei libri, saggi, interviste che ho già letto e ascoltato un migliaio di volte. La sua mente e il suo cuore hanno cessato di produrre bellezza, e tra le righe di ogni cosa detta o scritta scorre l’epilogo della sua vita.

Oggi lo ricordo con il suo discorso per la cerimonia delle lauree al Kenyon college.

Se non avete voglia di leggerlo, ascoltatelo qui in originale.

Continua a leggere “This is the Water”

Il discorso di George Saunders ai laureandi del 2013

image

Vorrei che vi fermaste a leggere il discorso di George Saunders ai laureandi della Syracuse University del 2013. Evito di scrivere commenti perché è quanto di più dolce e toccante io abbia letto negli ultimi tempi.

“Nel corso degli anni si è andata affermando una tradizione per questo tipo di discorsi, che potremmo sintetizzare come segue: un vecchio noioso e antiquato, con i migliori anni ormai alle spalle, che nel corso della sua vita ha commesso una serie di errori madornali (che sarei io), dà consigli dal profondo del cuore a un gruppo di giovani brillanti e pieni di energie che hanno davanti a sé i loro anni migliori (che sareste voi). E io intendo rispettare questa tradizione.

Continua a leggere “Il discorso di George Saunders ai laureandi del 2013”

Duy Huynh

imageRimettendo in ordine i file che ho sul computer – è primavera anche per i pc e bisogna far pulizia – ho ritrovato alcune immagini di questo autore.

L’ho scoperto tempo fa su facebook, in uno di quegli stati che rimbalzano con la solita citazione di turno. La frase non mi ha colpito più di tanto. L’immagine sì.
Così ho cercato di saperne di più.

La pronuncia corretta del suo nome è Yee Wun. Si tratta di un’artista vietnamita che nel 1981 emigrò in California.

Continua a leggere “Duy Huynh”